Virtual Bit di Lucio Crusca

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Cavi audio jackerneth

Mito. La differenza sulla resa audio fra un cavo jack e l'altro è un puro mito. Se fai il test doppio cieco, nessuno è in grado di distinguere un cavo di qualità da un cavo jack qualsiasi.

O almeno questo è ciò che pensavo anch'io prima di provare un cavo di qualità. Apro una parentesi, il placebo a volte funziona. Ci interessa se esiste davvero una reazione chimica nel nostro corpo che ci fa guarire o se a farci guarire è il nostro cervello? Probabilmente no, l'importante è che alla fine stiamo meglio. E se per stare meglio il nostro cervello vuole che ingoiamo una pillola di zucchero al giorno, perche non accontentarlo?

Lo stesso possiamo dire del nostro orecchio. A chi interessa se il test doppio cieco ci dice che un cavo jack vale l'altro? Le emozioni che proviamo quando abbiamo in mano la nostra chitarra elettrica non sono le stesse che proviamo quando ci sottopongono al test doppio cieco. Se il nostro cervello si emoziona di più ad usare un cavo jack di qualità, anche se magari il nostro orecchio non sarà mai abbastanza preciso da sentire veramente la differenza, ci interessa poi tanto? No, ci basta essere sicuri che il suono che produciamo è in assoluto il migliore e ciò contribuisce ad avere un'esperienza divertente e positiva mentre suoniamo. E non escludo che indirettamente ciò faccia sì che quel suono ci piaccia di più, solo perché sappiamo che passa attraverso un cavo audio di alta qualità.

Il test doppio cieco dei cavi jack io non l'ho mai affrontato. Non so dirvi se riconoscerei un cavo di qualità da uno qualsiasi solo ascoltando il suono che ne esce, ma una cosa è certa. Quando ho provato per la prima volta un cavo di qualità, consapevole di quel che stavo provando, la differenza l'ho sentita, anche se un attimo prima ero scettico e pensavo che non l'avrei mai sentita. Condizionamento psicologico? Può darsi, ma se anche così fosse, non mi interessa, l'importante è che il risultato mi piaccia.

Mi chiedo allora, perché non usiamo tutti solamente cavi jack audio di alta qualità? Perché costano cari. Spendere 100 euro per un cavo jack di 3 metri è una cosa che pochi possono permettersi. Dove non arriva il portafoglio però può arrivare l'ingegno. Ecco quindi la ricetta per costruirvi un cavo jack audio di qualità con una spesa che si aggira sui 15 euro, o forse meno. Questo è esattamente ciò che ho fatto io la prima volta che ho voluto provare un cavo jack audio di alta qualità, perché non avevo intenzione di spendere 100 euro per comprare un cavo che non credevo potesse essere diverso da un qualsiasi jack preso al supermercato. Ho quindi preferito farmi spiegare come è fatto internamente un cavo jack audio di qualità per poter trovare qualcosa di più economico che servisse allo scopo di costruirmelo. L'ho chiamato cavo jackerneth.

Da quel che mi è stato spiegato, un cavo jack audio di qualità è un cavo schermato, twistato e direzionale, ovvero con la schermatura saldata assieme al neutro solo dalla parte della chitarra. Immediatamente mi è venuto in mente che i cavi ethernet FTP sono cavi twistati e schermati. L'idea è quindi quella di prendere un normale cavo ethernet FTP, usare i quattro fili bianchi come neutro, usare i quattro fili colorati come segnale, attorcigliare il filo scoperto, quello che tocca la schermatura, ai fili bianchi, ma solo dal lato chitarra ed infine saldare i bianchi al neutro del connettore jack ed i colorati al puntale del connettore (ovviamente usando gli appositi prolungamenti sul retro del connettore, per chi non avesse capito cosa intendo dire).

Un cavo ethernet FTP di 3 metri costa meno di 10 euro. Due connettori jack da saldare costano max 2 euro l'uno. Il risultato è un cavo jack schermato, twistato, direzionale e multifilare. La resa audio è ottima. Il passo successivo (che devo ancora provare) è usare cavo SSTP per costruirmi un cavo  sjackerneth... e questo ve lo racconto nel prossimo articolo.

Ti trovi qui: